AVVISO IMPORTANTE

Fad LIVE! - l'evento andrà in onda secondo il programma riportato.
Si prega di iscriversi al Corso almeno 3-4 giorni prima

Il percorso formativo si articola attraverso due webinar e un'esercitazione sui protocolli.
A seguito della prima FAD, è previsto l’invio ad ogni partecipante di un kit di reagenti creato ad hoc (DNA sintetico), affinchè ogni partecipante possa, in base alla metodica utilizzata nei suoi laboratori, effettuare un’esercitazione di cui restituirà dei dati quantitativi, attraverso un apposito format da compilare, che saranno discussi durante la seconda FAD sincrona


L’assegnazione dei crediti formativi è subordinata alla partecipazione effettiva delle tre parti del programma e al superamento della verifica di apprendimento.

 

  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

I trattamenti per le neoplasie solide, come quelle polmonari, al colon - retto o alla tiroide, stanno modificando in maniera sostanziale la speranza di vita dei pazienti. Strategie terapeutiche, immunoterapie, target therapies, sono gli strumenti per modificare il decorso della malattia e per questo motivo la fase di diagnosi è diventata cruciale per compiere le scelte più efficaci. In seguito all'introduzione delle tecnologie di biologia molecolare di nuova generazione la quantità e la tipologia di alterazioni geniche identificate a carico del DNA è sensibilmente incrementata.
Diventa pertanto fondamentale riflettere sugli unmet needs da colmare per poter essere pronti ad utilizzare al meglio le tecnologie di biologia molecolare a disposizione dei laboratori di patologia molecolare predittiva.
Obiettivo di questo corso è cercare di colmare i gap con una metodologia che, oltre a erogare contenuti scientifici, sia anche esperienziale, ingaggiando i partecipanti in prima persona in un percorso formativo che dia indicazioni pratiche sulla loro attività quotidiana.

Programma

Il percorso formativo si articola attraverso due webinar e un'esercitazione sui protocolli.
A seguito della prima FAD, è previsto l’invio ad ogni partecipante di un kit di reagenti creato ad hoc (DNA sintetico), affinchè ogni partecipante possa, in base alla metodica utilizzata nei suoi laboratori, effettuare un’esercitazione di cui restituirà dei dati quantitativi, attraverso un apposito format da compilare, che saranno discussi durante la seconda FAD sincrona. (Tempo dedicato all’esercitazione: 6 ore)

 

  FAD SINCRONA   - Webinar 14 Luglio 2021 - ore 15.00

ore 15.00  Introduzione e obiettivi del corso N.Barraco
               video I punti critici nel percorso che porta alla caratterizzazione biomarcatori predittivi di risposta per i pazienti oncologici 
                – il punto di vista del patologo G.Troncone
ore 15.10  Overview sul carcinoma polmonare Oncogene-Addicted: il punto di vista dell’oncologo S.Pilotto
ore 15.20  Overview sul carcinoma del colon retto: il punto di vista dell’oncologo A.Sartore Bianchi
ore 15.30  I video percorso: “Real time PCR” F.Pagni
ore 16.00  II video percorso: “Spettrometria di massa” G.Perrone / R.Bruno 
ore 16.30  III video percorso: “Sequenziamento di nuova generazione mediante ibridazione” N.Barraco 
ore 17.00  IV video percorso: “Sequenziamento di nuova generazione mediante amplificazione diretta” U.Malapelle
ore 17.45  Discussione = Armonizzazione delle procedure analitiche N.Barraco
ore 18.10  Chiusura e sum up N.Barraco
ore 18.30  Termine Webinar 

 
  ESERCITAZIONE SUI PROTOCOLLI E COMPILAZIONE FILE  
A seguito della prima FAD, è previsto l’invio ad ogni partecipante di un kit di reagenti creato ad hoc (DNA sintetico), affinchè ogni partecipante possa, in base alla metodica utilizzata nei suoi laboratori, effettuare un’esercitazione di cui restituirà dei dati quantitativi, attraverso un apposito format da compilare, che saranno discussi durante la seconda FAD sincrona.
Tempo dedicato all’esercitazione: 6 ore

 

  FAD SINCRONA   - Webinar 14 Ottobre 2021 - ore 14.00

ore 14.00  
Introduzione e saluti iniziali N.Barraco
video La necessità di una anatomia patologica di nuova generazione F.Fraggetta

ore 14.10  
Con l’introduzione delle tecniche di nuova generazione e grazie all’armonizzazione dei risultati, quale miglioramento terapeutico si verifica per i pazienti con tumore del polmone? S.Pilotto

ore 14.15 
Con l’introduzione delle tecniche di nuova generazione e grazie all’armonizzazione dei risultati quale miglioramento terapeutico si verifica per i pazienti con tumore del colon? A.Sartore Bianchi

ore 14.20  Condivisione di esperienze: quali risultati abbiamo raggiunto? N.Barraco
ore 15.20  Sum up e prospettive future N.Barraco
ore 15.50  Chiusura N.Barraco
ore 16.00  Termine Webinar 

 

Terminato il corso, il discente avrà 72 ore di tempo per compilare i questionari di valutazione e di qualità, necessari per l’ottenimento dei crediti

 

Informazioni

Obiettivo formativo

1 - Applicazione nella pratica quotidiana dei principi e delle procedure dell'evidence based practice (EBM - EBN - EBP)

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader).
Per la fruizione della diretta sarà necessario installare il programma gratuito ZOOM, Potete effettuare il download del programma, e le relative istruzioni di installazione su https://zoom.us/download 

Durante il webinar in diretta, i Discenti avranno la possibilità di accedere con video-camere e audio attivi per partecipare e interagire con la faculty.
Maggiori informazioni tecniche verranno fornite durante la diretta.

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

L’assegnazione dei crediti formativi è subordinata alla partecipazione effettiva delle tre parti del programma e al superamento della verifica di apprendimento.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott.ssa Nadia Barraco
    D.A.I. Oncologia E Sanità Pubblica, U.O.C. di Oncologia Medica, A.O.U.P. "P. Giaccone" Ospedale Universitario
    Scarica il curriculum

Relatore

  • Dott.ssa Rossella Bruno
    Dirigente Biologo Genetica Medica –Patologia Molecolare, U.O. Anatomia Patologica 3 – Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana
    Scarica il curriculum
  • Dott. Filippo Fraggetta
    Direttore di Anatomia Patologica, Ospedale Cannizzaro, Catania
    Scarica il curriculum
  • Dott. Umberto Malapelle
    Ricercatore Anatomia Patologica, Dip.to di Sanità Pubblica, Università degli Studi di Napoli Federico II (NA)
    Scarica il curriculum
  • Prof. Fabio Pagni
    SC Anatomia Patologica ASST Monza, Osp. S.Gerardo - Dir. Scuola Specializzazione Anatomia Patologica, Università Milano Bicocca
    Scarica il curriculum
  • Prof. Giuseppe Perrone
    Professore Ordinario, UO Anatomia Patologica, Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, Roma
    Scarica il curriculum
  • Dott.ssa Sara Pilotto
    Oncologo Medico, Ricercatrice Universitaria c/o Università degli Studi di Verona, AOUI Verona
    Scarica il curriculum
  • Prof. Andrea Sartore Bianchi
    Resp. S.S. Oncologia Clinica Molecolare, S.C. Oncologia Falck, Dip. Ematologia ed Oncologia, Niguarda Cancer Center, Milano.
  • Prof. Giancarlo Troncone
    Capo Dipartimento di Sanità Pubblica, Università degli Studi di Napoli "Federico II" - Napoli
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anatomia patologica
  • Oncologia

Biologo

  • Biologo

Tecnico sanitario laboratorio biomedico

  • Tecnico sanitario laboratorio biomedico
leggi tutto leggi meno