AVVISO IMPORTANTE

. In caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio

. Ogni modulo formativo presenta un tempo minimo di fruizione da rispettare.
   Il mancato raggiungimento di tale soglia di tempo precluderà il proseguimento dei i moduli formativi
. Soglia di superamento: 75% delle risposte corrette
. Il corso e il conseguente test può essere seguito (prima) e compilato (successivamente) un massimo di 5 volte


Qualsiasi attestato (anche quello di partecipazione) è conseguente alla compilazione del Test di Valutazione e del modulo Qualità Percepita
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Le malattie interstiziali polmonari (ILD) fibrosanti comprendono un gruppo diversificato di oltre 200 patologie respiratorie che sono caratterizzate da fibrosi polmonare, una cicatrizzazione irreversibile del tessuto polmonare che impatta negativamente sulla funzionalità polmonare. Le ILD fibrosanti comprendono, tra le altre, le ILD fibrosanti associate a malattie autoimmuni, come l’artrite reumatoide e la sclerosi sistemica.
Le persone che vivono con ILD fibrosante possono sviluppare un fenotipo progressivo, che porta al declino della funzionalità polmonare, al deterioramento della qualità di vita e ad una mortalità precoce simile a quella dei pazienti affetti da IPF, la forma più frequente di polmonite interstiziale idiopatica. Il decorso della malattia e dei sintomi sono simili nelle forme progressive di ILD fibrosanti croniche, indipendentemente dalla diagnosi di ILD sottostante, e si stima che dal 18% al 32% dei pazienti con ILD non-IPF siano a rischio di sviluppare un comportamento progressivo della patologia fibrosante.
Nell’ambito dell’ILD diversi fattori tra cui l’aumentato carico di lavoro dei muscoli respiratori, il rilascio di mediatori dell’infiammazione, l’ipossiemia, la mancanza di appetito e l’inattività fisica possono avere un impatto negativo sullo stato nutrizionale dei pazienti affetti da tali patologie.
Scopo della FAD Asincrona, dopo aver fornito un inquadramento generale del paziente con IPF, è quello di fornire approfondimenti al target di clinici coinvolti, sull’importanza dello stato nutrizionale e della sua integrazione nel percorso di cura e presa in carico dei pazienti con IPF in trattamento con terapie antifibrotiche.

Programma

 01.  Inquadramento generale del paziente con IPF – P.Faverio
 02.  Gestione della terapia di pazienti con IPF – M.Bocchino
 03.  Inquadramento dallo stato nutrizionale del paziente in IPF – A.Fumagalli
 04.  L’intervento dietetico nei pazienti con IPF – L.Bergami

A - Approfondimenti pdf
B - Approfondimenti pdf
C - Approfondimenti pdf

Informazioni

Obiettivo formativo

8 - Integrazione interprofessionale e multiprofessionale, interistituzionale

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Questionario (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione)

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

  • nei moduli formativi del corso è presente un tempo minimo di fruizione (visibile in alto a dx). Prima di tale lasso di tempo non è possibile passare al successivo step formativo (sia esso un questionario o un altro modulo formativo). Il timer viene attivato solo quando la finestra è attiva. Il tempo non viene calcolato quando si aprono altri programmi e/o finestre, oppure quando parte un salvaschermo
  • in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio
  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Alessia Fumagalli
    Direttore ff SC Pneumologia Riabilitativa, INRCA-IRCCS di Diritto Pubblico, Casatenovo (LC)
    Scarica il curriculum

Relatore

  • Lorenzo Bergami
    Nutrizionista Strategico, Dottore Magistrale in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana - UniPg CEO Bologna
  • Marialuisa Bocchino
    Prof.ssa Malattie dell’apparato respiratorio, Università degli studi di Napoli Federico II
  • Paola Faverio
    Medico Pneumologa e Prof.ssa Ass. Sc. Medicina e Chirurgia, Univ. di Milano-Bicocca; SC Pneumologia IRCCS San Gerardo - Monza
    Scarica il curriculum
  • Alessia Fumagalli
    Direttore ff SC Pneumologia Riabilitativa, INRCA-IRCCS di Diritto Pubblico, Casatenovo (LC)
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina interna
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica

Biologo

  • Biologo

Dietista

  • Dietista

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno